giovedì 17 gennaio 2008

Gli amici miei

Alcun giorno vi siete fermati a pensare perché i vostri amici sono quelli che sono? E, vi ricordate di come gli avete conosciuti? Questo post è in onore agli amici miei.
Non ricordo il giorno che gli ho conosciuti, nemmeno quando siamo diventati amici; ma quello che sì che ricordo è che ho cominciato ad andare con loro perché Miriam, una mia amica di quelle che conosci da sempre, a volte usciva con loro e me gli ha presentati. La verità è che, se sono sincera, prima non mi piacevano molto; ma dopo, poco a poco, ho cominciato a conoscergli ed a volergli bene.
Adesso facciamo un bel gruppo tutti insieme. Nella diversità, facciamo un tutto dove ognuno ha le sue cose, buone, sì, ma anche brutte, che ci completa.
Oggi, anche se dal mio compleanno la mia mamma è arrabbiata con loro, sono molto contenta d’avergli conosciuti perché, cosa faremmo senza amici??

8 commenti:

<--*aLB3Tª "]>> ha detto...

la foto non si vede molto bene ma ho scoperto che se ci clicate su, la vedrete grande e bella

ina ha detto...

A-hà, sono loro, la pietra dello scandalo!

Chissà cos'avete combinato... Aspetto impaziente la seconda parte della narrazione del compleanno!

E ... tanti auguri!

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Anch'io vorrei vedere subito il secondo capitolo!!!

Anna Soler ha detto...

Sisisis! Un secondo capitolo con tutte le cose che Amàlia non spiega!!!

Alba che bella quando ti truchi!

Alfonso ha detto...

Alba, bocca il lupo con gli amici, sei buona.

ciao

ina ha detto...

Ma... non c'è una, ... come dire?, tua versione dei "fatti", Alba?

ina ha detto...

Ma, quella festa lì è stato la FINE del tuo blog, Alba chiara!

<--*aLB3Tª "]>> ha detto...

No, no, solo che adesso sono di essami e non ho tempo di publicare,ma tranquilli, che se sentite mancanza di me, la settimana prossima torno.